Archivio tag: croissant

Croissant e brioches al carbone vegetale

Quella che ai più può sembrare solamente l’ennesima moda alimentare, in realtà contiene una novità assoluta.

Stiamo parlando dei croissant al carbone vegetale, quei simpatici cornetti dal particolare colore nero, nel cui impasto viene aggiunta una farina fatta appunto con carbone vegetale.

Sembra proprio che questi croissants e brioches contengano tutte le proprietà del carbone vegetale, in particolare siano molto più digeribili dei tradizionali.

carbone vegetale

Il carbone vegetale, come molti probabilmente sanno, è un integratore del tutto naturale, utilizzato per i disturbi dell’apparato digerente. Ha la capacità di assorbire i gas prodotti durante il processo digestivo, allevia il senso di pesantezza e riduce il gonfiore intestinale. Insomma, si tratta di un vero toccasana per chi è soggetto a questo tipo di disturbi e, in egual maniera, sembra che brioches e croissants acquistino le proprietà della particolare farina.

Inoltre anche l’estetica vuole la sua parte, infatti, i croissants e le brioches nere sono utilizzati per abbinamenti con farciture dai colori più svariati, pensiamo all’effetto candido della crema al latte su una sfoglia completamente nera!

La digeribilità di croissants e brioches

croissantsCapita spesso di mangiare ottime brioches o croissants che si dimostrano poco digeribili, le mangiamo alle 9.00 del mattino e fino all’ora di pranzo le abbiamo sullo stomaco. Questo spiacevole inconveniente accade a causa delle materie prime utilizzate e soprattutto a causa del lievito. Quelle fatte con pasta madre a lievitazione naturale, solitamente quelle che surgelate che troviamo nei bar, sono fatte con questo lievito e quindi più digeribili.

Come fare attenzione alle calorie anche al bar

croissantEcco una buona notizia per chi ama fare colazione al bar: scegliendo gli elementi giusti, nella giusta quantità, non dobbiamo per forza rinunciarci. Come prima cosa bisogna dire che non fare colazione è assolutamente sbagliato, come è sbagliato assumere solo un caffè al volo. Questa cattiva abitudine riguarda ben tre italiani su dieci. Il primo pasto della giornata deve fornire il 30% del fabbisogno giornaliero e non assumerlo equivarrebbe a iniziare la giornata con un difetto di energie, quindi con un bisogno maggiore di mangiare nell’arco della giornata. Anche la colazione al bar può essere adatta anche a chi è attento alle calorie, basta conoscere cosa mangiamo.

Il latte è una scorta di calcio e, se non ci sono particolari intolleranze, una tazza di cappuccino ci da dalle 30 alle 80 kcal, ma si può stare anche più leggeri scegliendo il latte di soia.

Il caffè da energie e pochissime calorie, è possibile scegliere tra diverse tipologie: c’è quello tradizionale e quello all’orzo o al ginseng.

Le brioches e i croissants sono il tasto dolente, quindi è preferibile scegliere quelli integrali e magari con il miele. Una brioche vuota apporta circa 270 kcl, una alla marmellata 340 kcl e alle crema 400 kcl.

Buongioro con aforisma

croissant ai frutti di boscoQuesta mattina svegliamoci con un bel aforisma, mentre mangiamo cappuccino e brioches
Allo svegliarvi la mattina […] se sentite subito bisogno di cibo è indizio certo di buona salute e pronostico di lunga vita.
Pellegrino Artusi

Aforisma colazione

colazione marmellata moreVorrei sapere per esempio perché mi hai sposata.” “Per via della colazione” spiegai. “Cercavo qualcuno con cui poter fare colazione per tutta la vita, e la mia scelta – così si dice, no? – cadde su di te. Sei stata una magnifica compagna di colazioni. E con te non mi sono mai annoiato. Neanche tu con me, spero.

Heinrich Böll

Brioches a pasta danese

croissant nocciola e cioccolatoPer preparare i croissant e la pasta danese si usano gli stessi ingredienti (a parte l’aggiunta di aromi nella seconda), quello che cambia è la quantità. Nella pasta danese, infatti, si usa circa il doppio dello zucchero, del burro e delle uova nella prima parte di lavorazione, al contrario nella laminazione si usa la metà del burro -1 kg circa su 3,5 kg di impasto.

Dopo la cottura in forno le brioches con pasta danese sono meno croccanti dei croissants ma più morbide, con un sapore di burro più delicato.

Le forme cambiano, il croissant ha il caratteristico aspetto di una mezza luna, mentre la pasta danese è ottima per realizzare fagottini, scrigni farciti e molte altre forme fantasiose.

 

Croissant Party

croissant surgelatiAlle volte la fantasia non ha limiti ed ecco cosa si sono inventati per fare dei croissants perfetti, il Croissant Party. Si tratta di un tupperware per sporzionare e riempire automaticamente i croissants, basta adagiarlo sulla sfoglia precedentemente stesa e applicare una leggera pressione. Il ripieno, sia esso dolce o salato, va messo negli appositi spazi che concidono con il centro di ogni singolo croissant. Sollevate il tupperware, arrotolate i croissants per dare la caratteristica forma e infornate.

I vostri croissants sono pronti.