Archivio tag: distributore croissant surgelati lombardia

La colazione internazionale

colazione internazionale

La colazione, oltre a essere di fondamentale importanza per il benessere di corpo e mente, è un’esperienza culturale:

Continentale, dolce ed equilibrata
English Breakfast, sostanziosa e ricca
Americana, mista con di tutto un po’ per non farsi mancare nulla
E tu di che colazione sei?

Scopri l’assortimento completo per la colazione dei tuoi clienti da Ristopiù Lombardia

Academy colazione perfetta

colazione perfetta

Partecipa al nostro corso Colazione Perfetta!

Non dimenticare, all’acquisto di Crunchy crema e nocciola e Chiocciola zucchero e crema GRATIS per te CROISSANT Cappuccino!

Lunedì 18 luglio presso la sede di Ristopiù Lombardia via Monte Tre Croci Varedo

Puoi decidere se partecipare al corso del mattino o a quello del pomeriggio, iscriviti qui

Expo Food Day e Academy Colazioni

colazione perfetta academy

In arrivo per gli addetti alla ristorazione l’imperdibile appuntamento con Expo Food Open Day

Ristopiù Lombardia: tre giorni per scoprire quanto di meglio sul settore Horeca.

In aprtiolcare Domenica 29 maggio dalla ore 09:00 alle ore 11: ci sarà l’Academy Colazione Perfetta e Espresso Eccellente. Un team di esperti mostrerà ai partecipanti le novità per le colazioni, croissant, brioches e insegnerà il metodo migliore per preparare l’espresso.

 

Anche Brad Pitt è vegano

croissant veganiChissà cosa direbbe Brad Pitt dei Croissant vegani visto che è un forte sostenitore del regime alimentare che non prevede carne e derivati animali.

Da anni l’attore segue con rigore la dieta vegana, tanto da essere diventato un simbolo per quanti come lui fanno questa scelta.

La cosa curiosa è che sua moglie, la bellissima Angelina Jolie, non ne vuole sapere di rinunciare ad una bella bistecca, infatti lei continua a seguire una dieta tradizionale.

 

Tornano gli Accademici dell’Accademia dei maestri Pasticcieri

croissant pasticcieri

Tornano con il loro 23° Simposio Tecnico gli Accademici dell’AMPI (Accademia Maestri Pasticcieri Italiani). Si riuniranno a Brescia dal 28 Febbraio al 2 Marzo per presentare colazioni, soggetti in cioccolato e torte a tema.

La manifestazione avrà inizio domenica 28 con il ritrovo introduttivo all’Hotel Villa Fenaroli di Rezzato nei pressi di Brescia. A seguire, il giorno 29, sarà la volta delle colazioni: dalle 6 del mattino un gruppo di Accademici, solitamente suddivisi secondo le aree geografiche di appartenenza, presenteranno le colazioni; bioches, croissant e delizie di pasticceria ideate ed elaborate dagli esperti durante i molteplici ritrovi annuali. Ogni gruppo infatti si incontra e confronta per scambiarsi consigli per una crescita professionale.

Poi sarà la volta della valutazione sensoriale delle torte e dei soggetti al cioccolato preparate per la manifestazione. La giornata terminerà con la cena informale e la consegna dei riconoscimenti istituzionali.

Martedì 1 marzo sono previsti gli interventi delle aziende partner e la visita al laboratorio di uno dei Maestri dell’Accademia, del quale non si conosce ancora il nome e per scoprirlo bisognerà seguire la diretta su twitter.

Nell’ultima giornata ci sarà spazio ancora per le colazioni proposte da uno dei gruppi di Maestri API. I lavori avranno fine alle 12.30 dopo l’excursus sulle tematiche interne e dopo l’intervento di una delle aziende invitate.

I croissant vegetali di Roberta

grano saracenoFare pasticceria salutista è possibile e le creazioni di Roberta Pezzella ne sono un esempio.

Roberta è una giovane pasticciera con alle spalle una gande esperienza maturata accanto a grani maestri come Rolando Morandin, Gabriele Bonci e Heinz Beck.

Nel suo laboratorio accanto agli ingredienti tradizionali come burro e latte, troviamo farine macinate a pietra con l’aggiunta di germinato di grano saraceno, che a suo dire danno il tocco in più. Secondo Roberta la pasticceria che si apre al vegetale è il futuro.

Alla base delle sue opera culinarie troviamo burro di cacao crudo, zucchero di cocco e lecitina di soia per emulsionare.

I croissant vegetali di Roberta sono sempre molto apprezzati, poco importa se costano un po’ di più. Piacciono perché sono più grandi e soprattutto perché hanno una crosta croccante e sottile, un sapore che fa invidia ai croissant francesi, merito dell’alveolatura della sfoglia. Pensate che, a parte la primissima qualità delle materie prime, anche la preparazione è degna di nota: l’impasto deve rigorosamente riposare una notte intera a 4 grandi.

Il termine croissant vegetali e non vegani è stato scelto volutamente da Roberta perché la base della sua pasticceria è il germinato di grano saraceno, che dona ai dolci un sapore particolare e molto gradevole.

Un buongiorno col sorriso

Lo sapevate che anche in passato le brioches erano considerate un bene primario? Non fu forse la regina Maria Antonietta a rispondere al popolo affamato: se non hanno pane, che mangino brioches!??Senza titolo

Il Croissant anti stress

cornettoantistressFantastica invenzione per combattere lo stress del lavoro!

Il croissant vi accompagna dal bar all’ufficio, perchè è arrivato il croissant anti stress!

Si chiama “Croissant Stress Ball”ed è un cornetto che vi aiuta a scaricare la tensione della giornata, è adatto anche come poggia-polso da scrivania.

Ha tutte le caratteristiche di un vero croissant, non solo la forma, ma anche il profumo dato che il simpatico accessorio sa proprio di brioche appena sfornata!

www.toysblog.it

Buongioro con aforisma

croissant ai frutti di boscoQuesta mattina svegliamoci con un bel aforisma, mentre mangiamo cappuccino e brioches
Allo svegliarvi la mattina […] se sentite subito bisogno di cibo è indizio certo di buona salute e pronostico di lunga vita.
Pellegrino Artusi

Il latte evaporato in croissant e brioches

croissant e briochesIn alcune ricette per preparare l’impasto di brioches è croissant si usa il latte evaporato, con il proposito di rendere il prodotto finale più morbido.

Il latte evaporato  una specie di latte condensato, ma meno dolce – poiché non vengono aggiunti zuccheri – e più semplice da preparare anche a casa. Il latte evaporato ha un contenuto lipidico inferiore rispetto a quello intero o alla crema di latte, quindi più adatto alla preparazione di ricette con meno grassi.

Il latte evaporato si ottiene semplicemente facendo scaldare il liquido fino a ridurlo del 60% con l’evaporazione dell’acqua stessa che contiene.

Ristopiù Lombardia ristopiulombardia.ursamajorgroup.org