Archivio tag: gelato artigianale

Il sacchetto delle delizie con i Gelati Motta

sacchetto delle delizie motta

Oggi vi proponiamo una interessante ricetta ideata dai maestri gelatieri Motta, si tratta del sacchetto delle delizie.

Vi occorrono:

1 vaschetta di gelato Motta alla panna o alla fragola (potete anche usaren metà di uno e metà dell’altro)
4 fette di pan brioches
1sacchetto di marshmallows
1 confezione di pasta di zucchero
Topping alla fragola
150g di fragole
3 cucchiai di miele di fiori d’arancio
Zucchero a velo

Ecco la preparazione:

tagliamo a pezzettoni metà delle fragole e mettiamole in padella con il miele, le lasciamo saltare per qualche minuto e le facciamo freddare.

Stemperiamo il topping alla fragola con un po’ di acqua facendone una bagna che passeremo sulle fette di pan brioches, precedentemente private della crosta.

Creiamo delle palline di gelato con il pallinatore e le andremo a posizionare sulle fette di pan brioches insieme alle fragole saltate e ai pezzetti di marshmallow, Facciamo riposare l tutto nel congelatore.

Intanto, con l’aiuto del mattarello e con una spolverata di zucchero a velo, tiriamo la pasta di zucchero e ritagliamo una striscia alta 8-9 cm e lunga circa 24 cm.

Avvolgiamo la striscia intorno alla composizione di frutta, gelato e pan brioches che abbiamo recuperato dal congelatore, sigilliamo i lembi e arrotoliamo il bordo per dargli l’aspetto di un sacchetto aperto.

Posizioniamo il nostro dessert quasi terminato in un piatto e lo decoriamo con i marshmallows e le fragole che abbiamo lasciato da parte.

Sia che lo serviate al bar, sia che lo mangiate in famiglia…buon gelato a tutti!

Prepariamo i BANANA COOKIES!

ricetta gelato

Ecco una semplice e interessante ricetta per servire il gelato a casa o al bar.

Occorrono:

Gelato (i gusti più adatti sarebbero fior di latte, biscotto, cioccolato o crema ma potete usare quello che più preferite)
8 biscotti tondi tipo Cookies
1 banana
200g zucchero
50g burro

Come procedere:

Tagliate a pezzetti la banana, mettetela in padella a caramellare con lo zucchero e il burro. Dopo averla cotta per qualche minuto, mettetela da parte a raffreddare.

Su 4 biscotto mettete una pallina di gelato e formate una cavità nella quale inserirete i pezzetti di banana caramellata. Usate i restanti 4 biscotti per coprire il tutto, tipo panino.

Lasciate i cookies alla banana nel congelatore per far compattare nuovamente il gelato. Guarniteli e serviteli a piacere!

Tutti uniti per Gelatiamo

gelati

Unirsi, fare gruppo, spesso basta poco per dare nuova linfa ad un settore in stallo. Così nasce nel pesarese l’Associazione Gelatiamo composta da un gruppo di gelaterie che si sono unite per superare la crisi.

Secondo quanto dice Carlandrea Falcone, presidente della commissione consiliare Commercio e Turismo, l’Associazione Gelatiamo mira ad unire le eccellenze del territorio e utilizzare in modo costruttivo le esperienze che ogni componente ha maturato negli anni passati.

Le nuove idee vanno condivise e le riunioni di Gelatiamo sono il punto di partenza per confrontarsi e fare emergere le migliori, due esempi ne sono il gelato vegano e il gelato a km 0.

Uno dei prossimi progetti dell’Associazione è indire la festa del gelato per far conoscere tutte le possibili declinazioni del gelato come vera espressione artistica, con tanto di corsi professionali per avvicinare grandi e piccini all’antico mestiere del gelatiere.

Le ultime tendenze in fatto di gelato

latte e gelatoGli anni passano ma l’amore per il gelato non si dissolve, cambiano solo le tendenze e i gusti. Negli ultimi anni i consumatori hanno mostrato il bisogno di scoprire gusti nuovi che viaggiano parallelamente ai gusti classici e intramontabili. I nuovi sapori sono nati soprattutto dall’interesse per i prodotti locali a Km 0.

A questo proposito troviamo in Veneto il gelato all’amarone, con il quale si rende omaggio al pregiato vino rosso caratteristico di quelle terre; il gelato al piastacchio di Bronte, raffinatissimo prodotto originario della regione Sicilia; in Calabria spopola il gelato al bergamotto, frutto che ha reso nota la regione in tutto il mondo; in Lombardia hanno preso piede il gelato riso e latte, per ricordare il piatto povero diventato “tipico” durante i difficili anni prima e dopo il secondo conflito mondiale, e il più bizzarro gelato alla polenta.

Negli agriturismi di tutta Iltalia si possono gustare gelati artigianali relizzati con prodotti ricavati direttamente i loco, in primis i gelati relalizzati con latte freschissimo appena munto di asina o di bufala.