Archivio tag: caffè tea cioccolata varie

Ginseng siberiano o eleuterococco

ginseng energiaTra le tante tipologie di ginseng nel mondo ne esiste anche una specie proveniente dalla Russia: il ginseng siberiano.

Questa pianta ha molte proprietà benefiche, in particolare è ottima per combattere gli stati influenzali e le malattie infettive, aiuta l’organismo a ritrovare il giusto equilibrio. Inoltre è un ottimo alleato contro l’invecchiamento precoce e contro lo stress. Come a tutte le specie di ginseng gli sono riconosciute anche proprietà afrodisiache.

La radice del ginseng siberiano è legnosa e molto diversa dal quella carnosa del più conosciuto Panax Ginseng. L’eleuterococco (altro nome della pianta) ha anche caratteristiche chimiche, ben 35 costituenti diversi, che lo rendono unico nel suo genere.

Aforisma caffè

caffè route 66Il paradiso per me? Mia moglie ed io sulla Route 66 con una tazza di caffè, una chitarra da quattro soldi, un registratore preso dal rigattiere, una stanza del Motel 6, e una macchina in buone condizioni parcheggiata davanti alla porta.

Tom Waits

Ridurre la glicemia con il ginseng

caffè letterariPer verificare l’effetto che il ginseng produce su soggetti affetti da diabete mellito di tipo II, è stata effettuata una ricerca che ha visto protagonisti due gruppi di persone: il primo composto da 10 soggetti non diabetici e il secondo di 9 persone con diabete mellito.

Nei risultati ottenuti dai soggetti non affetti dalla patologia, non si osservano sostanziali differenze, per quanto riguarda la glicemia, se placebo e ginseng vengono somministrati contemporaneamente; invece, vi è una riduzione se, il ginseng viene somministrato 40 minuti prima del glucosio.

Nei soggetti con diabete mellito II la riduzione si nota in entrambi i casi: la glicemia postprandiale si riduce sia con assunzione contemporanea di ginseng e placebo, sia con assunzione distanziata. Quindi il ginseng dimostra di avere proprietà riducenti la glicemia postprandiale.

Meno caffè è più tecnologia

caffè ginsengIl caffè è protagonista delle pause durante le giornate di lavoro. Da sempre ci aiuta a spezzare la monotonia della giornata e ci aiuta a ricaricare le batterie.

Secondo una recente ricerca la pausa caffè starebbe sparendo per lasciare posto ad una più tecnologica pausa smartphone. Pare che i lavoratori si sentirebbero più rilassati e proattivi dopo aver  messaggiato o a giocato con il proprio telefono.

Sooyeol Kim e colleghi della Kansas State University, dicono «Un “micro-break smartphone” può essere vantaggioso per il lavoratore e l’organizzazione. Per esempio, se intendo giocare per un’ora durante le mie ore di lavoro, questo sarebbe sicuramente un male per il mio rendimento sul lavoro. Ma se prendo brevi pause di uno o due minuti durante il giorno, questo potrebbe offrirmi un ristoro dal mio lavoro».

Quindi lo smartphone da nemico del lavoro ad amico però, siamo convinti che, i più tradizionalisti non metterano mai da parte il loro amato caffè.

Il ginseng combatte il colesterolo cattivo

caffè ginsengLe proprietà del ginseng sono molte, tra queste anche quelle di tenere sotto controllo l’ipercolesterolomia. La somministrazione di ginseng aiuta le arterie a dilatarsi, rallentando la formazione di placche di aterotoma, le piastrine si aggregano molto più lentamente e la pressione sanguigna si regolarizza.

Il colesterolo cattivo si abbassa e aumenta quello buono, inoltre, in quanto anti stress, il ginseng aiuta l’organismo ad affrontare le situazioni stressanti, quelle che molto spesso causano una produzione eccessiva di colesterolo cattivo e portano a patologie cardiovascolari.

Il caffè protagonista al cinema

caffè ginsengIl caffè è spesso protagonista al cinema e in molti film ritroviamo scene in cui lo si consuma.

Nel genere western i casi sono moltissimi: il caffè si consuma a Fort Apache sul fare del giorno ne I cavalieri del Nord Ovest, per smaltire la sbornia in Ombre Rosse, al posto del whisky in Un Dollaro D’Onore, per spegnere il fuoco in Cowboy.

Nel film Balla coi Lupi, Kevin Costner usa il caffè come merce di scambio per ottenere l’approvazione dei nuovi amici indiani. In Johnny Guitar, Sterling Hayden dice Niente di meglio che una fumata ed una tazza di caffè.

Nel cinema italiano il caffè diventa protagonista indiscusso nella corrente neorealista: la moka fumante è un elemento ricorrente perché si apprezza la sua calda e corposa fumata. Il celebre Totò si accompagna con la preziosa bevanda in molte occasioni, in La Banda degli Onesti si costruisce un’intera scena consumando caffè. In I Tartassati dice Prendo tre caffè alla volta per risparmiare due mance.

Gli esempi sono davvero molti, nel cinema più recente è il caso di ricordare il film del 1970 con Ugo Tognazzi – Venga a prendere un caffè da noi – in cui Alberto Lattuada sorseggia del caffè.

Caffè in cialde come appena macinato

caffè in cialdeNel caffè in cialde c’è tutto il gusto del macinato appena fatto, tutte le caratteristiche organolettiche sono rispettate e, cosa molto importante, in ogni cialda c’è il giusto quantitativo di caffè.

Ad ogni erogazione fatto con le cialde le caratteristiche del prodotto rimangono invariate, regalando un caffè di assoluta qualità.

Le carte filtro con cui sono fatte le cialde sono studiate per mantenere tutta la fragranza che avrebbe il caffè appena macinato al bar: la miscela all’interno è fresca e non ha subito alcuna alterazione di qualità.

Il ginseng è un ottimo rimedio per la pelle

radice ginsengLe proprietà benefiche della radice di ginseng ha molte propietà già ben note e trova impiego anche in campo cosmetico.

La parte attiva della radice – panax – è caratterizzata da sostanze saponine e ginsenoidi, questi elementi sono in brado di riequilibrare l’idratazione della pelle, soprattutto del viso, poichè migliorano il microcircolo sottoepidermico.

 

Il caffè ginseng in gravidanza

origine del ginsengCome è noto il Ginseng ha molteplici proprietà: aiuta a recuperare le energie e a ridare concentrazione alla mente.

Sono contrastanti le opinioni dei medici, quando si pala di gravidanza. Secondo alcuni questa radice, e tutto ciò che ne deriva, come il caffè ginseng, non dovrebbe essere assunta dalle donne in dolce attesa, perchè provocherebbe dei ritardi nella crescita nel feto.

Altri specialisti ritengono invece che il ginseng non dia complicanze di nessun tipo, basta sospendere l’assunzione durante il primo trimestre e poi per l’allattamento del piccolo.

Voi mamme che ne pensate