Archivio tag: distributore prodotti per bar

Di primo mattino al bar, cosa sapere

caffè al bar

Saper gestire i clienti del proprio bar non è sempre semplice, perché ne esistono di davvero complicati soprattutto se si pensa a quelli che entrano nel locale di primo mattino.

Per conquistare un cliente mattiniero è importante presentargli prodotti con nomi corti e chiari di modo che le ordinazioni avvengano rapidamente. Quasi sicuramente avrete di fronte qualcuno che chiede un caffè e una brioche al volo per poter correre al lavoro, quindi lasciate da parte caffè complicati (a meno che non vi vengano chiesti esplicitamente) e andate sul classico con espresso, corto, lungo, doppio, macchiato e cappuccino.

Lasciate da parte anche la Latte Art perché richiederebbe troppo tempo e come abbiamo detto il nostro cliente mattiniero è di fretta!

Aforisma Burt Lancaster

caffè ginseng bar

“Io giudico un ristorante dal suo pane e dal suo caffè”

Burt Lancaster

Il prezioso chicco nero del Kenya

caffè ginseng bar

Comunemente siamo abituati a pensare che il caffè arrivi solo dal Sud America, in realtà esistono molte rigogliose piantagioni anche in Africa.

È il caso dello stato del Kenya, che tra savana e foresta, tra monti e altopiani, custodisce un patrimonio inestimabile. In particolare a nord si trova uno dei rarissimi luoghi dove cresce in maniera spontanea il prezioso chicco nero, qualità arabica:  il monte Marsabit, un vulcano sulle cui pendici di basalto si estendo le piantagioni di caffè.

L’importante patrimonio, fonte di sostentamento per la popolazione, rischia di essere messo a repentaglio a causa di raccolte non sostenibili e dagli sconfinamenti illegali.

Il ginseng: una pianta Magica

ginseng-magicIl ginseng è una pianta originaria della Cina, del Giappone e della Corea, paesi dove da oltre 2000 anni il Ginseng è considerato un tonico, un afrodisiaco e un elisir di longevità.
Numerosi studi hanno dimostrato la sua efficacia, soprattutto in caso di affaticamento, mancanza di concentrazione, stress psico-fisico, astenia e convalescenza in seguito a una malattia per recuperare le forze.
Questa radice è ampliamente riconosciuta come come tonico psico-fisico: combatte l’affaticamento mentale e potenzia la resistenza fisica, combatte i danni causati dalle tensioni fisiche e psichiche e potenzia la memoria; è inoltre chiara la sua azione positiva sul sistema nervoso centrale, a livello del quale determina un incremento dell’attività elettrica delle cellule della corteccia cerebrale.
Soggetti trattati con Ginseng hanno dimostrato miglioramenti della memoria, della capacità di apprendimento, dell’attenzione e anche del tono dell’umore. Alcuni studi condotti sugli sportivi hanno accertato un notevole miglioramento delle prestazioni aerobiche dovuto a diminuzione dell’acido lattico, ad aumento del consumo di ossigeno e della funzionalità respiratoria e a diminuzione del tempo necessario per recuperare le energie dopo prove atletiche intense, con un miglioramento complessivo dell’attività psicofisica.