Archivio tag: fornitore di torte americane per bar

Il tempo di scongelamento delle torte

Molte volte ci si chiede quanto tempo un dolce deve rimanere a temperatura ambiente per essere servito al meglio. Il quesito diventa ancora più spinoso se si tratta di dolci surgelati. Qui di seguito vi riportiamo uno schema che sicuramente vi sarà d’aiuto.

scongelamento

Cappuccino non solo a colazione

caffè ginseng

Lo sapevate che i turisti americani sono soliti consumare grandi quantità di cappuccini? La cosa più singolare è che non li bevono tanto a colazione come facciamo noi italiani abitualmente, ma li gustano durante pranzi o cene, come accompagnamento ai piatti italiani della tradizione: pizze, panini, primi piatti, piatti di carne eccetera.

Se qui sul territorio italiano i casi di accostamenti simili sono ancora pochi, diverso è il caso all’estero. Infatti se ci si reca nei ristoranti italiani a New York, come anche a Londra o a Hong Kong, il cappuccino da bere durante i pasti è un must!

La bandiera americana più grande

pprodoti americaniLa più grande bandiera americana è lunga bn 16 metri per 23 ed è stata esposta nel camppo da football di Hoboken in New Jersy per i festeggiamenti del giorno dell’indipendenza

Il pomodoro prodotto americano tutto italiano

tomato-1145175-mMolti prodotti che oggi utilizziamo in cucina, per pepare ricette tutte italiane, in realtà arrivano da molto lontano e sono stati introdotti nel nostro Paese da Cristoforo Colombo dopo la scoperta dell’America. Dal 1492 gli scambi commerciali tra vecchio e nuovo continente sono stati numerosi e assai proficui, portando risorse inestimabili nelle cucine di molti nostri antenati. Non sempre i nuovi prodotti americani sono stati accolti positivamente, come nel caso del pomodoro: ritenuto inizialmente velenoso, veniva usato solo come ornamento per abbellire case e giardini. Chi l’avrebbe mai detto che quale secolo dopo sarebbe diventato uno dei simboli dell’Italia!

BISCOTTI AMERICANI AL LATTE TRIPLO CIOCCOLATO

biscotti americani al cioccolatoBiscotti americani prodotti secondo la ricetta originale. Una sublime delizia: un involucro croccante e un cuore morbido e soffice arricchito con tre tipi di cioccolato.

Aforisma sulle torte

torte americaneLa vita è come la ricetta per una torta. Se segui i soliti ingredienti farai la torta ma già saprai che gusto avrà, gli altri la assaggeranno, apprezzeranno ma dimenticheranno presto. Ci vuole sempre un pizzico di genialità in ogni ricetta per far si che essa non muoia con l’ultimo assaggio.

Carlo Peparello

Baby Shower Party e cupcakes

baby-shower-partySi chiama Baby Shower Party e arriva dall’America, si tratta di una nuova tradizione che sta prendendo sempre più piede in tutta Europa e anche in Italia. È una festa per celebrare l’arrivo di del bebè e il cambio di status da donna a mamma.

Oltre ai doni per mamma e bambino non possono mancare i dolci tutti rigorosamente in stile americano, primi in assoluto i cupcakes riccamente decorati con orsetti e pupazzetti, rosa o azzurri in base al sesso del bambino. Anche dolci americani e torte a più piani non possono mancare sulle quali troneggiano i nomi dei nascituri.

Inizialemente il Baby Shower Party era solo per mamme e donne, mentre negli ultimi anni è diventato una festa anche per i papà che partecipano attivamente insieme a tutto il resto della famiglia.

I dolci americani ad Halloween

halloweenIl mese di Ottobre è molto apprezzato in America perchè si festeggia la ricorrenza di Halloween, precisamente la notte del 31.

La festività ha origini celtiche e in antichità veniva celebrata perchè si pensava che le anime dei defunti ritornassero sulla terra per fare visita ai propri cari.

Per questo motivo in America vengono preparati molti dolci come offerta alle anime in transito.

I piccoli – e i meno piccoli – si travestono con abiti che ricordano mostri e fantasmi, per andare a bussare di casa in casa e, al griso di dolcetto o scherzetto? , sperare di ottenenere biscotti, cupcakes, dolci e caramelle.

L’ingrediente base di molti dolci – e simbolo della festa – è la zucca, l’origine di questa usanza va ricercata nella storia di Jack’o Lantern.

Secondo la leggenda, alla sua morte, Jack’o Lantern, rifiutato dal paradiso e dall’inferno, venne condannato dal diavolo a vagare senza meta sulla terra, avendo come compagnia la sola luce della sua lanterna fatta con una zucca svuotata, al cui interno venne messo un tizzone ardente dell’inferno.

Nei paesi anglosassoni, ma ormai anche in molti altri, è consuetudine esporre davanti a casa una zucca intagliata e illuminata da una candela, che rappresenta la faccia di Jack’o Lantern.

Ancora oggi, nella notte di Halloween, l’anima di Jack’o Lantern, guidata dalla sua lanterna, si aggira tra le casa e non si addentra nelle abitazioni dove è esposta la zucca con la sua faccia.

Cheesecake in tutto il mondo!

cheesecakeMolti credono che la cheescake sia un dolce esclusivamente americano. In realtà non è così, forse le più famose sono quelle americane, ma in realtà esisto tante varianti sparse in tutto il mondo.

Ad esempio, in Italia, vengono utilizzati la ricotta e il mascarpone in moltissimi dolci, anche nelle cheesecake.

Secondo Callimaco, il primo a parlare di dolci al formaggio fu Aegimius, autore di un testo sull’arte di fare torte di formaggio, il πλακουντοπουκόν σύγγραμμ.

Nel De Agri Cultura di Catone il Censore troviamo un dolce realizzato con due dischi di pasta farcita con formaggio e miele, profumata con foglie di alloro.