Archivio tag: prodotti per celiaci

Corso Wellness con Ristopiù Lombardia

Scopri come soddisfare al meglio il tuo cliente celiaco, vegano e vegetariano

dalla colazione fino alla cena, passando per il pranzo.

Corso di preparazione e presentazione di prodotti per celiaci, vegani e vegetariani.

Vi aspettiamo a Varedo, presso la sede Ristopiù Lombardia via Monte Tre Croci.body body-1

Al RistorExpo Pizza Acrobatica con Leone Coppola

Che sia senza glutine o tradizionale la pizza è un piacere a cui non si può rinunciare…guardate che evoluzioni sono capaci di fare questi bravissimi pizzaioli che hanno partecipato alla Fiera enogastronomica RistorExpo come ospiti di Ristopiù Lombardia.

I migliori pizzaioli d’Italia, sotto lo sguardo attento del Campione mondiale di pizza acrobatica Leone Coppola, si sono sfidati per aggiudicarsi l’ambito premio Una pizza per la vita – Trofeo Ristopiù 2016, il cui ricavato è stato devoluto a favore de Il Ponte del Sorriso Onlus.

Farine senza glutine

farina celiaciUn nuovo allarme per la salute delle persone, pare che negli ultimi anni la sensibilità al glutine e la più grave celiachia si stiano diffondendo nella popolazione.

Sempre più pazienti si recano negli ospedali o dal proprio medico lamentando intolleranza al glutine. La causa va ricercata nel processo di lavorazione a cui vengono sottoposte le farine, un processo di sofisticazione con additivi. A questo proposito, può essere utile controllare attentamente le etichette degli alimenti, evitare farine addizionate artificialmente con glutine – ne sono un esempio le miscele per pizze pronte – e preferire naturali, laddove sia possibile, lavorate ancora su pietra.

Celiachia e gravidanza

alimenti per celiaciLa celiachia rappresenta una malattia molto pericolosa che impone una rigida dieta fatta di alimenti selezionati scrupolosamente per non presentare la mini traccia di glutine.

La situazione si complica se pensiamo ad una donna in dolce attesa affetta da celiachia, perchè questa malattia si ripercuote sulla gestazione.

Come prima cosa diminuisce drasticamente la fertilita, quindi le donne in questa condizione faticano a rimanere incinte e secondariamente sono soggette con maggiore incidenza ad aborti spontanei. Infatti la malattia divora la placenta impedendo la formazione del nido nel quale il piccolo dovrebbe cresce. Gli anticorpi della mamma, in caso di ingerimento di glutine, attaccano tutto l’organismo e arrivano fino alla placenta, distruggendo il nutrimento per il piccolo.

L’unica soluzione è una dieta ancora più rigida e controllata, fatta rigorosamente di prodotti senza glutine.