Il biergarten e la tradizione bavarese

biergarten

Il biergarten o giardino della birra è uno spazio all’aria aperta dove vengono servite solitamente birre e piatti tedeschi. È molto comune trovarlo all’esterno di birrerie e pub anche in Italia.

La storia del biergarten nasce in Baviera nel XIX secolo, periodo in cui si consumava mola birra scura, la lager. La fermentazione di questa particolare birra doveva avvenire tra i 4 e i 8 gradi di temperatura, quindi doveva essere prodotta durante i mesi invernali secondo quanto riportava un decreto di re Luigi I. Per poter vendere la lager anche durante i mesi caldi, i grandi birrifici della baviera si inventarono di scavare delle cantine lungo le rive del fiume Isar per conservare al freddo la bevanda. Successivamente gli argini del fiume che attraversavano le cantine furono riempiti di ghiaia e furono piantati anche dei castagni per garantire ancora più ombra.

Poco a poco questi spazi iniziarono ad accogliere tavoli e panche di legno, trasformando i biergarten da semplici cantine a veri punti di ritrovo in cui assaporare della buna birra artigianale e gustare piatti tipici della cucina bavarese.